Didattica per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento

Il nostro Centro ha, sin dalla nascita, accolto la sfida di aiutare tutti gli studenti ad apprendere nel miglior modo possibile tramite lezioni individuali o a piccoli gruppi.

Ciò ha sempre richiesto un attento studio delle situazioni che si sono presentate ed un continuo aggiornamento di metodi e strumenti.

L’uso degli strumenti compensativi non sempre risolve la problematica legata al Disturbo dell’Apprendimento.

Per rispondere ai bisogni didattici degli studenti con DSA, abbiamo dato vita a numerosi servizi:

 

Quali sono le maggiori difficoltà di questi studenti

Molte sono le lacune che un bambino con dislessia, ad esempio, potrebbe aver maturato prima della diagnosi, e ciò può dirsi per qualsiasi altro disturbo.
A volte ci si trova di fronte a ragazzi già grandicelli, che hanno incontrato enormi difficoltà legate ad un disturbo non diagnosticato o rimasto poco chiarito.

Questi ragazzi hanno bisogno di recuperare competenze di base che non si sono consolidate, attraverso un metodo personalizzato che tenga conto delle loro caratteristiche cognitive.

Sono anche i ragazzi che hanno maturato maggiore sfiducia – a volte rabbia – nei confronti delle loro capacità e della scuola: sono gli studenti che hanno maggiore bisogno di aiuto.

I loro genitori sono quelli più preoccupati, più confusi, più arrabbiati.

La scoperta, nel mondo delle scienze dell’educazione, di cosa siano i Disturbi dell’Apprendimento e la possibilità di lavorare in equipe con professionisti esperti nel settore della diagnosi di questi, ha offerto al nostro Centro l’opportunità di migliorare l’offerta didattica rivolta a tutti.

 

Insegnare agli studenti con DSA

Imparare ad insegnare a chi ha un disturbo dell’apprendimento, significa imparare ad aprire i propri orizzonti ed a sperimentare con fantasia ed impegno nuove strategie per costruire nei bambini e nei ragazzi solide basi del sapere.
Un tratto comune importante a coloro che hanno un DSA, consiste nel fatto che hanno bisogno di fare esperienze significative quando imparano, in modo da comprendere appieno ciò che stanno conoscendo e poterlo poi ricordare.
Ciò significa, per l’insegnante che deve coadiuvare un recupero ed un successivo consolidamento delle conoscenze, impadronirsi di una visione dell’apprendimento a 360 gradi, nella quale coesistano diversi elementi:
–    la conoscenza della diagnosi di DSA del singolo studente e della sua storia scolastica
–    la costruzione di una serie di obiettivi didattici realistici, concordati anche con chi ha eseguito la diagnosi (quando possibile) e basati su una prima valutazione didattica
–    la disponibilità ad un lavoro integrato con la scuola.

Dal punto di vista tecnico, lo studente con dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia o disturbo dell’attenzione, richiede all’insegnante l’utilizzo di strategie didattiche sempre diverse a seconda dell‘età e della classe frequentata, che hanno però alcuni elementi comuni:

  • L’utilizzo molto contenuto della lettura (e spesso anche della scrittura);
  • Il passaggio graduale dall’esperienza alla concettualizzazione;
  • L’utilizzo di un’espressività verbale semplice ma precisa;
  • La costruzione di schede e materiali sempre disponibili all’alunno per la consultazione, anche quando è da solo e deve applicare le proprie conoscenze;
  • La valorizzazione delle capacità ben sviluppate e delle spontanee strategie di memorizzazione.

Gli alunni con DSA hanno inoltre bisogno di un aiuto nell’organizzare il materiale ed i tempi di studio.

L’esperienza di lavoro con bambini e ragazzi con DSA ci ha inoltre insegnato che spesso non è facile per loro accettare e utilizzare gli strumenti compensativi che i loro compagni non utilizzano in classe: spesso abbiamo costruito presso il nostro Centro dei percorsi per attivare e valorizzare l’uso del PC per molti ragazzi con dislessia e disortografia  e abbiamo ottenuto buoni risultati.

Grazie alla collaborazione dei ragazzi, delle loro famiglie, degli psicologi e neuropsicologi impegnati sul campo e degli insegnanti a scuola, abbiamo ottenuto ottimi risultati sia sul piano degli apprendimenti che su quello del benessere scolastico di molti alunni con DSA. Proprio questi risultati ci spingono verso un continuo miglioramento ed aggiornamento delle nostre metodologie di lavoro.

I nostri servizi:

 

I nostri contatti:

Sapere Più s.a.s.
Via G.P. da Palestrina, 2
20124 Milano
Tel. 02.29408552

Oppure contattaci tramite il modulo di richiesta informazioni