Piano Scuola Estate 2021

Posted by | 0 commenti

Piano Scuola Estate 2021


► Che cos’è il Piano Scuola Estate 2021

Il Piano mira all’organizzazione, presso le Istituzioni scolastiche, ma anche all’esterno, di iniziative per rispondere alle difficoltà emerse durante l’anno scolastico appena trascorso e dovute all’emergenza sanitaria.
Le iniziative sono da un lato, volte a rafforzare e potenziare le competenze disciplinari, e dall’altro a promuovere le relazioni, per recuperare la socialità, almeno in parte, perduta dalle ragazze e dai ragazzi.
Tutto ciò per accompagnarli adeguatamente verso il nuovo anno scolastico.

Il Piano presenta indicazioni di riferimento che potranno essere messe in atto dalle singole Istituzioni scolastiche in maniera mirata a seconda delle esigenze effettive, nel rispetto dell’Autonomia di ogni Istituto.

Per accedere ai fondi da destinare al Piano, ogni Istituto ha avuto la possibilità di partecipare a due bandi del Ministero entro il mese di Maggio 2021 o di attivare il crowfunding attraverso la piattaforma dedicata.

Per le informazioni su quali saranno le scuole effettivamente coinvolte, le famiglie possono consultare la pagina “Come partecipare” al link:
https://pianoestate.static.istruzione.it/come-partecipare.html

► Le 3 Fasi del Piano

Le Fasi proposte sono tre, sono da avviare dopo gli scrutini di fine anno (Giugno 2021) e costituiscono ciascuna un possibile “contenitore” di iniziative educative e didattiche.
Le studentesse e gli studenti devono poter ricevere risposta a bisogni di apprendimento personalizzati, desunti anche dall’esito dell’anno scolastico. In quali aree disciplinari l’alunno necessita di maggiore rinforzo? Questo è un punto di partenza considerato prioritario dal Piano.

Di seguito il dettaglio delle Fasi previste

✅ Fase 1 – Giugno 2021
Rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali

La finalità di questa fase è quella di “incrementare le competenze di studentesse e studenti e favorirne l’apprendimento attraverso una partecipazione diretta nella costruzione del sapere”, ponendoli al centro dell’esperienza scolastica. 
Le loro capacità e potenzialità devono essere la base per personalizzare i percorsi di apprendimento.

Le scuole possono organizzare per questo:

  • iniziative orientamento
  • attività laboratoriali a Scuola
  • attività di approfondimento legate alla conoscenza del territorio e delle tradizioni locali
  • attività finalizzate all’incontro con i “mondi esterni” delle professioni e del terzo settore

 Le attività possono essere svolte sia negli spazi della scuola, sia al di fuori e coinvolgono la partecipazione di Docenti, Personale ATA, Educatori, esperti esterni.

✅ Fase 2 – Luglio e Agosto 2021
Rinforzo e potenziamento competenze disciplinari e della socialità

Le iniziative di questa fase, hanno l’obiettivo di “consentire agli studenti di riprendere contatti con la realtà educativa e al contempo recuperare le competenze relazionali, con particolare attenzione agli studenti in condizione di fragilità”.
Si possono coinvolgere enti e organizzazioni del territorio ricorrendo ai Patti educativi di comunità. Per le attività motorie e sportive, si possono realizzare contesti sportivi scolastici, con la collaborazione degli Organismi sportivi affiliati al Coni e al Cip, anche in prosecuzione di progetti già avviati.

Le attività possono essere:

  • Attività ludico- creative legate alla musica d’insieme, all’arte e alla creatività.
  • Attività ludico- creative legate all’ambiente e alla sostenibilità.
  • Attività sportive e motorie.
  • Iniziative per l’educazione alla cittadinanza e alla vita collettiva.
  • Iniziative per l’utilizzo delle tecniche digitali e per il miglioramento delle conoscenze computazionali.

 Le attività possono essere svolte al di fuori della scuola, in parchi, centri sportivi, musei, biblioteche  e coinvolgono la partecipazione di Personale ATA, Educatori, Imprese del terzo settore  ed esperti esterni.

✅ Fase 3 – Settembre 2021
Introduzione al nuovo anno scolastico

L’obiettivo di questa fase è accompagnare gli studenti alla partenza del nuovo anno scolastico, per affrontare la prossima esperienza scolastica.

Le attività organizzate possono essere:

  • Attività laboratoriali o momenti di ascolto.
  • Sportelli informativi tematici o di supporto psicologico.
  • Sportelli dedicati all’inclusione.
  • Rinforzo disciplinare attraverso laboratori peer tutoring, avvalendosi delle innovazioni didattiche come la didattica blended (mista: online e in presenza), one to one, cooperative learning, realizzando unità formative brevi  e personalizzate.

Le attività possono essere svolte sia negli spazi della scuola, sia al di fuori e coinvolgono la partecipazione di Docenti, Personale ATA, Educatori, esperti esterni.

► Fonte

Per visionare la sezione del sito del M.I.U.R. dedicata al Piano Scuola Estate, questo è il link ufficiale
: https://pianoestate.static.istruzione.it/index.html

Per tutte le informazioni 

Sapere Più s.a.s.
Via G.P. da Palestrina, 2
20124 Milano

Tel. 02.29. 40. 85. 52

Cell. 392.99.76.091

Oppure contattaci tramite il modulo di richiesta informazioni

Commenti sono chiusi